Aggiunto nuovo Preferito

News

2016

Al BAUMA 2016 CASE presenta cinque nuovi escavatori cingolati Serie D

Al BAUMA 2016 CASE presenta cinque nuovi escavatori cingolati Serie D

  • Pubblicato mar gen 19, 2016

Al BAUMA 2016 CASE Construction Equipment presenta cinque nuovi modelli della nuova generazione di escavatori cingolati Serie D. La gamma media viene arricchita dai nuovi CX130D, CX160D e CX180D (quest’ultimo non sarà venduto in Italia perché con carreggiata superiore a 2,55 m). Anche la gamma ‘heavy’ ha due nuovi protagonisti: il CX490D, che aggiunge circa 1,5 tonnellate al suo predecessore della Serie C e ha ora un peso vicino alle 50 tonnellate e il CX500D Mass Excavation, dalle prestazioni straordinarie e dal peso operativo di oltre 50 tonnellate. I due modelli da 50 tonnellate, che sostituiscono i precedenti CX470C e CX470C ME, sono stati rinominati per riflettere il loro nuovo peso. Tutti i nuovi modelli presentano la tecnologia CASE Tier 4 Final (Euro IV) con SCR (Selective Catalytic Reduction) e senza filtro DPF, dai consumi particolarmente contenuti. Tutti i nuovi modelli offrono i livelli di produttività, il comfort, la sicurezza e i bassi costi operativi per cui i modelli della Serie D si sono fatti apprezzare.

E’ ora di maggiore produttività
I nuovi modelli della Serie D condividono con gli altri modelli già lanciati sul mercato il collaudato SHS (Smart Hydraulic System o sistema idraulico intelligente) di CASE. Il sistema con comandi idraulici ad elevate prestazioni porta la controllabilità e la delicatezza delle manovre a un livello superiore. I tempi di ciclo più rapidi ottenuti grazie alla nuova idraulica più efficiente e il maggior peso aumentano ulteriormente la produttività di questi modelli, specialmente sulle macchine che superano le 25 tonnellate.

I nuovi modelli hanno tempi di ciclo più veloci grazie alle nuove pompe idrauliche a comando elettronico e alla valvola principale più grande che aumenta la loro produttività. Le nuove pompe e la valvola più grande migliorano la risposta della macchina, determinando cicli di lavoro fino al 12% più veloci rispetto alla generazione precedente. Anche la forza di sollevamento è superiore.

L’elevata produttività è migliorata ulteriormente dall’eccellente autonomia degli escavatori cingolati dovuta alla grande capienza del serbatoio di carburante e di quello di AdBlue® per l’SCR , che deve essere rabboccato soltanto ogni 10 pieni.

E’ ora di maggiore economia
I costi operativi dei nuovi modelli della Serie D sono eccezionalmente bassi. Per iniziare, la tecnologia motoristica e la nuova idraulica determinano consumi inferiori rispetto alla generazione di macchine precedente.

I nuovi escavatori adempiono agli standard sulle emissioni Tier 4 Final (Euro IV) con un sistema di post trattamento SCR e catalizzatore di ossidazione del gasolio o diesel oxydation catalyst (DOC). Con questa soluzione, i gas di scarico vengono trattati esclusivamente tramite reazioni chimiche nell’SCR e nel catalizzatore DOC; nessuna particella resta intrappolata nel sistema e di conseguenza non è necessario installare alcun filtro antiparticolato diesel (DPF).

Questa soluzione è semplice ed efficace e riduce drasticamente le emissioni inquinanti e, trattandosi di un sistema di post-trattamento dei gas, il motore gira con un’efficienza ottimale, fornendo più potenza con meno carburante. Di conseguenza, le spese per il gasolio diminuiscono. Il sistema è economico anche nell’utilizzo di AdBlue, che ammonta ad appena il 3% del consumo di carburante, Inoltre, dato che non c’è rigenerazione o sostituzione del filtro DPF, anche i costi operativi e quelli per la manutenzione sono particolarmente bassi.

I nuovi escavatori hanno tre modalità di lavoro: Speed Priority (che incrementa velocità e potenza), Heavy (per lavori gravosi) e Automatic (per lavori di livellamento, sollevamento e precisione) che aiuteranno la macchina a conservare energia e ad esercitare solo la potenza necessaria a completare il lavoro da svolgere.

I nuovi modelli presentano inoltre le funzioni di risparmio energetico di CASE come il Controllo della coppia, la funzione Auto-idle (che riduce i giri del motore dopo 5 minuti di inattività) e quella di Idle Shutdown (che spegne il motore dopo 5 minuti di inattività), la regolazione della corsa della spola (SSC o Spool Stroke Control), la regolazione del consumo del braccio (BEC o Boom Economy Control) e la regolazione della pressione di rotazione (SRC o Swing Relief Control). Questi sistemi sfruttano ogni singola opportunità per risparmiare carburante, riducendo ulteriormente i costi operativi e contribuendo ad allungare la vita utile della macchina.

E’ ora di più comfort e sicurezza
L’ampia e rinnovata cabina offre lo spazio migliore della categoria e la configurazione degli interni con funzioni premium. La postazione di lavoro completamente regolabile con nuovo sedile pneumatico con schienale alto dona un comfort eccezionale. La cabina pressurizzata e montata su elementi elastoviscosi mantiene bassi i livelli di rumore e vibrazioni per un ambiente di lavoro tra i più silenziosi della categoria. L’ampio schermo multifunzione con telecamera per visione posteriore e laterale di serie aumenta ulteriormente la già eccellente visibilità a 360°. Ogni macchina è disponibile a richiesta con un pacchetto di fari di lavoro a LED che forniscono un’illuminazione simile a quella naturale, oltre tre volte più luminosa delle lampade alogene, consentendo di lavorare 24 ore al giorno.

La cabina ROPS è certificata di serie Livello II su tutti i modelli; un’ampia gamma di protezioni frontali è disponibile per assicurare la sicurezza completa dell’operatore negli ambienti di lavoro più pericolosi. L’allarme di traslazione installato in fabbrica è disponibile su richiesta per una sicurezza ancora maggiore in cantiere e tutto intorno alla macchina.

Il sistema telematico CASE SiteWatch consente ai proprietari di flotta di controllare la posizione delle macchine, prevenendone un utilizzo errato e proteggendo l’investimento del cliente.

E’ ora di più affidabilità e durata
I nuovi modelli della Serie D sono progettati per una grande affidabilità e una lunga durata. Il nuovo design del braccio e del bilanciere riducono le sollecitazioni sulla struttura migliorando l’affidabilità. L’acciaio ad alta resistenza alla due estremità del braccio, assieme a diverse parti in ghisa altamente resistenti unite da cerniera e a una parte scatolata aumentano la forza e la durata di braccio e bilanciere. L’affidabilità è ulteriormente aumentata dalle valvole di sicurezza sul braccio e sui cilindri del braccio con segnalatore di sovraccarico.

Il nuovo design del sottocarro ha aumentato le dimensioni dei componenti per un’affidabilità e una durata superiori. L’inclinazione solo verso l’esterno del sottocarro assicura che si accumuli meno materiale fangoso tra il telaio e i cingoli. Tale materiale scivola facilmente al di fuori durante le operazioni di pulizia del sottocarro che l’operatore riesce a portare a termine in minor tempo.

TROVA UN CONCESSIONARIO

Se cerchi macchine di alta qualità con la migliore assistenza post vendita e soluzioni finanziarie flessibili, comincia da qui.

Per iniziare la ricerca, inserisci le seguenti informazioni:

Digita per cercare quello di cui hai bisogno:

0 risultati trovati
tipo
filtro:

Nessun risultato trovato

Clicca questa icona per aggiungere le pagine ai tuoi preferiti.

I miei CASE preferiti

0 risultati trovati
X

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie